Piccola Industria

IndietroHomeAnteprima di stampa

Evento - 06/12/2016 inserita da UNINDUSTRIA

Smart Factory: trasformazione digitale e competenze 4.0 - Making Change Happen.

Il sistema dell’istruzione e il mondo del lavoro nell'Industria 4.0: ne parliamo il 6 dicembre alle 10.00 presso l'Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale (Aula magna “Luigi Papa” - Facoltà di Ingegneria - Via Di Biasio 43 - Cassino)





L’Industria 4.0 offre l’opportunità alle imprese di aumentare l’efficienza e la competitività dei propri processi produttivi. Tuttavia, il rischio per le PMI italiane è quello di restare indietro, perché prima ancora di quanto investire servono le competenze per sapere dove allocare le risorse e per fare cosa.

Un nuovo concetto di condivisione e scambio derivato dalla nuova era digitale, con la quale industrie e aziende sono sempre più costrette a rapportarsi, è l’idea di base su cui si fonda l’Industria 4.0.

 
Grazie allo sviluppo dell’internet applicato alle cose, i modelli di business esistenti devono rapportarsi con nuovi modelli digitali basati su una sempre più stretta connettività non solo tra prodotti e macchinari, ma anche tra produttori, partners e clienti. Nella manifattura 4.0 ci sarà sempre più bisogno di figure professionali qualificate: analisi dei big-data, gestione e controllo dei sistemi informativi, trasmissione dei dati in modo sicuro, sono soltanto alcune delle competenze che dovranno essere potenziate e/o sviluppate all’interno dell’azienda.


Per affrontare i cambiamenti derivati dalla “quarta rivoluzione industriale”, la formazione detiene una funzione strategica in quanto contribuirà a rispondere alla richiesta di elevati livelli di competenze ricercati dalla “smart industry”.
Due i punti di vista fondamentali: da un lato, per i futuri lavoratori una formazione mirata alle nuove skill avrà un ruolo indispensabile poiché dovrà colmare il gap spesso esistente tra scuola, università e mondo del lavoro. Dall’altro lato, per tutti i lavoratori già inseriti nel mondo del lavoro, la formazione specifica sarà fondamentale per trasferire le nuove competenze richieste dall’industria intelligente, evitando che questi siano impreparati al cambiamento.


Il sistema dell’istruzione ed il mondo del lavoro nell'Industria 4.0
dovranno lavorare sempre sinergicamente, evitando che il mancato decollo della rivoluzione - già in atto - possa essere causato proprio della mancanza di skill adeguate.

In allegato il programma dell'evento.