Ambiente e Energia

IndietroHomeAnteprima di stampa

Evento - 13/06/2017 inserita da TRUGLIO ANTONIO 0684499274

Tecnologie di realizzazione delle infrastrutture interrate a basso impatto ambientale

Presentazione delle prassi di riferimento il prossimo 13 giugno, via Sannio 2, Milano

Le tecnologie trenchless, o “no-dig”, costituiscono una serie di sistemi e tecniche che permettono la posa, il risanamento e la sostituzione delle reti dei sottoservizi con un limitato o nullo ricorso agli scavi a cielo aperto. Tali soluzioni hanno un elevato contenuto tecnologico e richiedono, pertanto, un alto livello di professionalità da parte di chi le adotta. La nuova prassi di riferimento UNI/PdR 26:2017, inerente le tecnologie di realizzazione delle infrastrutture interrate a basso impatto ambientale, fornisce linee guida per:

- sistemi per la localizzazione e mappatura delle infrastrutture nel sottosuolo,
- posa di tubazioni a spinta mediante perforazioni orizzontali,
- sistemi di perforazione guidata: Trivellazione Orizzontale Controllata (TOC).

Il documento, realizzato grazie alla collaborazione fra UNI-IATT-UNINDUSTRIA sarà presentato e approfondito nel corso dell'incontro: “Tecnologie di realizzazione delle infrastrutture interrate a basso impatto ambientale”, il prossimo 13 giugno alle ore 13:30, presso la sede UNI, Via Sannio 2, Milano.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione da effettuare mediante l’apposito modulo di registrazione online


Per informazioni vedi programma allegato oppure è possibile contattare i seguenti recapiti: 

UNI, Direzione Relazione Esterne, Sviluppo e Innovazione
tel. 0270024309
email: relazioni.esterne@uni.com  

IATT Segreteria Organizzativa
tel. 0639721997
email: iatt@iatt.info