Credito e finanza

IndietroHomeAnteprima di stampa

News - 06/12/2017 inserita da BELLOCCI VIRGILIO

Regolamento sul Crowdfunding

Via libera della Consob alla nuova versione, con accesso esteso a tutte le PMI e maggiori tutele per gli investitori

Il 5 dicembre la Consob ha approvato la nuova versione del “Regolamento sulla raccolta di capitali di rischio tramite portali on-line” (Crowdfunding).

La nuova versione del Regolamento estende a tutte le piccole e medie imprese (Pmi) questa forma di accesso al mercato dei capitali, inizialmente riservata alle start-up e alle Pmi innovative. È inoltre prevista una maggiore tutela per gli investitori, grazie all'obbligo, in capo ai gestori dei portali per la raccolta di capitali on-line, di aderire a sistemi di indennizzo o di dotarsi di copertura assicurativa.

La normativa secondaria viene con ciò adeguata alle ultime innovazioni legislative in materia di crowdfunding, in particolare la legge di bilancio per il 2017 (n. 232 dell'11 dicembre 2016) e il decreto legislativo (n. 129 del 3 agosto 2017) di recepimento della seconda direttiva europea in materia di prestazione dei servizi di investimento (Mifid 2).

Il nuovo regolamento entrerà in vigore il 3 gennaio 2018 ad eccezione delle norme che riguardano l'obbligo di adesione ad un sistema di indennizzo o la stipula dell'assicurazione che entreranno in vigore decorsi sei mesi dalla pubblicazione del regolamento sulla Gazzetta Ufficiale.

Al seguente link è disponibile la Delibera n. 2024 della Consob contenente le modifiche al Regolamento; in allegato ulteriore documentazione.