Che impresa sei?
La mia Unindustria
English
 
  Login  |     Contatti  |     Bacheca
Unindustria
         
 
Innovazione
CO.M.TECH.
11/05/2018
Lavoro e Relazioni Industriali
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

Evento - 17/11/2017

PMI DAY 2017

L'iniziativa si inserisce nel calendario degli appuntamenti promossi da Unindustria nel Lazio in occasione della XVI Settimana della Cultura d'Impresa (10/24 novembre 2017)

Nell'ambito della XVI Settimana della Cultura d’Impresa, il Comitato Piccola Industria di Unindustria organizza un’iniziativa per contribuire a diffondere la conoscenza della realtà produttiva delle imprese ed il loro impegno quotidiano a favore della crescita, mediante un momento di esperienza diretta in azienda da parte di studenti di scuole medie superiori. La partecipazione è libera, previ accordi, fino ad esaurimento posti.


Tema portante è la lotta alla contraffazione..un impegno di tutti

Ogni anno il mercato del falso sottrae ricchezza al Paese, danneggia le nostre produzioni, alimenta il lavoro sommerso e il circuito dell'illegalità, mette a rischio la salute dei cittadini.

I dati parlano chiaro: solo per quanto riguarda l’Italia, il fatturato del falso è stimato in circa 7 miliardi di euro. Le produzioni del Made in Italy sono quelle più colpite, ma non c'è nessun settore al riparo, né prodotto che non possa essere imitato e venduto, anche online, dove le piattaforme di e-commerce stanno diventando un canale privilegiato di distribuzione.

In alcuni casi l’acquisto di beni contraffatti è del tutto inconsapevole, in altri è la scelta di chi pensa di fare un buon affare. Ma a pagare a caro prezzo è l’intera collettività e il sistema economico nel suo complesso, perché il mercato del falso alimenta le organizzazioni criminali, con i danni sociali che ne derivano, sottrae preziose risorse all’economia in termini di produzione e di minori entrate fiscali, danneggia la competitività del Made in Italy sui mercati internazionali e la capacità di attrarre investimenti. Senza contare poi che i prodotti contraffatti espongono a gravi rischi in quanto realizzati senza rispettare le regole a tutela della salute e della sicurezza dei cittadini.

Se il mercato del falso fosse eliminato e quindi sostituito dal mercato legale si avrebbero: più produzione, più occupazione e quindi più posti di lavoro per i giovani, più gettito fiscale e quindi più risorse per la crescita e lo sviluppo.

Per questo, accanto all’impegno delle istituzioni, nella loro azione di contrasto e prevenzione, è necessaria una maggiore e più diffusa consapevolezza sull’entità e l’impatto di questo fenomeno sull’economia e sulla società.

Per questo, la lotta alla contraffazione e l’affermazione della cultura della legalità devono essere un impegno di tutti


Aziende, enti ed istituti coinvolti del Lazio:

Frosinone:
Saxa Gres Spa 
Francesco Pisani & Figli Spa
Scuole: Istituto Marconi di Anagni, Istituto Sandro Pertini di Alatri
 

Latina:
Sicamb
Icaplants
Self garden
Mappi
Azienda Carpineti
Optimares
Scuole: Istituto Galilei Galileo-Sani (LT), Galileo Galilei (LT), Campus dei Licei M. Ramadù, Istituto teodosio Rossi 
 

Rieti:
Tubi spa
Inalca
Scuole: Istituto Aldo Moro Passo Corese e Liceo Artistico A. Calcagnadoro Rieti


Roma
Agenzia delle Dogane
Scuole: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE FEDERICO CAFFE’, IIS Leonardo da Vinci


Viterbo:
Mastrogregori Aldo SAS
Scuola: ITE PAOLO SAVI Viterbo


Per info
Pamela Morasca
tel. 0684499.322
Email:
pamela.morasca@un-industria.it

Unindustria
Sede Legale
Via Andrea Noale, 206
00155 Roma, Italia
Cod. Fis. 80076770587
T +39 06 844991
F +39 06 8542577
E info@un-industria.it