Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

News - 29/07/2021

PNRR, Missione Uno: digitalizzazione opportunitÓ unica per i Giovani Imprenditori

Follow Up dal webinar insieme a Giovani Federmanager, Associazione Classi Dirigenti PA e Concreta-Mente

Si è tenuto il webinar “PNRR Missione Uno - Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per la Digitalizzazione, l’Innovazione e la Cultura”, organizzato lo scorso martedì 27 luglio 2021 nell'ambito di un'iniziativa sinergica con i Giovani Federmanager e le Associazione Classi Dirigenti PA e Concreta-Mente. Un appuntamento teso ad per approfondire i temi della Missione Uno, con particolare attenzione agli investimenti nel settore della Pubblica Amministrazione.

PNRR Missione UNO GGIUnindustria

I relatori del webinar Anna Ascani, Loredana Leccese, Giovanna Gori,  Mariella Mainolfi, 
Giovanna Russo, 
Renato Fontana, Marco Francola e Pompeo Savarino, 
con il moderatore Leonardo Bertini 

 

Tra i relatori, oltre ad Anna Ascani sottosegretario di Stato al Ministero dello sviluppo economico, anche la nostra vicaria su Roma Giovanna Gori, intervenuta su Roma Smart City, ed il Vice Presidente Marco Francola, presente per le conclusioni.

"Il Piano Roma Tech Business 2030 è stato strutturato, anche grazie al contributo di Unindustria, per rendere Roma Capitale una città sempre più smart" - ha esordito la Gori - "È un documento programmatico, metodologico e strategico di valore, ma che, per fare la differenza, deve tradursi rapidamente in progetti esecutivi con tempi e risorse certi. La macchina amministrativa deve essere all’altezza delle sfide che il piano si pone. Bisogna, innanzitutto, risolvere il problema della resistenza al cambiamento digitale - si pensi ad esempio al progressivo aumento dell’età media dei dirigenti - per cogliere appieno le potenzialità offerte dalla digitalizzazione dei processi e dei servizi. In questo i giovani sono risorsa preziosa e come ha già evidenziato il nostro Presidente Angelo Camilli, Unindustria ha definito come prioritaria la creazione di una E-Government Academy rivolta proprio a dirigenti e ai futuri dirigenti della PA, al fine di ottimizzare e accelerare il processo di trasformazione digitale nel settore pubblico e valorizzare l’asset del capitale umano della PA. Inoltre, come abbiamo già sottolineato con il Gruppo Giovani Imprenditori Unindustria nel 2019 nel nostro progetto “(T)here: lavoriamo al futuro di Roma”, occorre lavorare per una Roma più accogliente, perché nella “città più bella della mondo” si deve anche vivere bene, e per permettere ciò serve che la città sia aperta a chi produce. È quindi necessaria una visione chiara di sviluppo della città almeno per i prossimi 20 anni. Per questo non possiamo mancare l’opportunità unica di rilancio che si apre oggi grazie al PNRR, per modernizzare e risolvere i nodi strutturali che indeboliscono l’attrattività e la competitività di Roma. Nei prossimi anni abbiamo quattro grandi occasioni di rilancio, due certe e due potenziali, per rendere la nostra capitale più vivibile e attrattiva: il Recovery Plan, il Giubileo 2025, l’Expo 2030 e il Bimillenario della Crocifissione nel 2033. Insomma, le occasioni non mancano ma c’è molto da fare”. Se parliamo di una Roma Smart City è chiaro che il prerequisito essenziale per la sua realizzazione sono le infrastrutture materiali e immateriali. Serve infatti una connettività di altissima qualità, sicura, sia per i cittadini che per le imprese. Una connettività diffusa sul territorio, che garantisca piena partecipazione a cittadini e imprese, ed una maggiore attrattività degli investimenti sul territorio anche grazie allo sviluppo di servizi ad alto valore aggiunto. Per raggiungere questo obiettivo, secondo gli indirizzi dell’Unione Europea per il 2030, l'accento deve essere posto sulla connettività satellitare, fissa e mobile di prossima generazione, con la realizzazione di reti ad altissima capacità fra cui il 5G. Ad oggi un’implementazione sostenibile delle infrastrutture digitali richiede interventi coordinati di semplificazione e uniformità delle procedure autorizzative per la realizzazione di infrastrutture digitali moderne sempre di più al centro delle nostre attività, nonché di incentivi alla connettività per le imprese. Questi argomenti sono ben approfonditi nelle proposte della nostra Associazione, in particolare della Sezione Comunicazioni, che recentemente ha offerto anche un piano di sviluppo per l’implementazione della nuova tecnologia 5G con lo studio “Roma 5 G. Veloce sicura pulita”, che dimostra gli evidenti vantaggi e le ricadute economiche possibili per la nostra Capitale, nonché del Gruppo Tecnico Trasformazione Digitale”.

Il Vice Presidente Marco Francola è invece intervenuto nelle conclusioni: “La prima Missione del PNRR è un’opportunità unica sia per la Pubblica Amministrazione, in quanto l'innovazione e la digitalizzazione rendono la stessa più efficiente poiché sarà in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini semplificandogli la vita attraverso la messa a disposizione di servizi digitali a distanza, sia per i cittadini, perché hanno modo di formarsi e quindi di accrescere le proprie competenze, e per le Imprese, soprattutto PMI, in quanto seguendo l’innovazione adottata dalle grandi Imprese riusciranno ad essere più competitive ed ad innovarsi più facilmente". Francola ha inoltre sottolineato il progetto di valore in tema di innovazione portato avanti da Unindustria e Federmanager, poiché "Proprio grazie a questo ha avuto modo di mettere in atto una iniziativa di Open Innovation in azienda, grazie all'introduzione di un Manager qualificato. Fondamentale, quindi, al fine di migliorare la competitività del nostro Paese, promuovere investimenti in tecnologie, infrastrutture e processi digitali, tenendo sempre in considerazione il tema della Privacy e della Cybersecurity”.


Professional Unindustria
×

Davide Lucchetti




Telefono: 0684499323
Mail: davide.lucchetti@un-industria.it


×

Damiano Arnaldi




Telefono: 0684499404
Mail: damiano.arnaldi@un-industria.it