Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Che impresa sei?
La mia Unindustria
English
 
  Login  |     Contatti  |     Bacheca
Unindustria
         
 
Eventi interni Eventi esterni Corsi Scadenze
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

News - 08/01/2020

Ambiente - Contributo di funzionamento ARERA per i soggetti operanti nel settore dei rifiuti

Prorogata al 17 gennaio 2020 la scadenza del versamento del contributo 2019 per gli operatori del settore dei rifiuti

Il contributo di funzionamento dell’Autorità è l’importo che i soggetti operanti nei settori regolati sono tenuti a versare a favore dell’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambente (Arera) per la copertura dei propri costi di funzionamento.

Per quanto riguarda il settore dei rifiuti, l’obbligo di versamento è imposto dall’articolo 1, comma 529, della legge 205/17.

In particolare, le attività del servizio integrato di gestione dei rifiuti sottoposte al versamento del contributo sono:

  1. spazzamento e lavaggio delle strade;
  2. raccolta e trasporto dei rifiuti urbani;
  3. gestione tariffe e rapporti con gli utenti;
  4. trattamento e recupero dei rifiuti urbani;
  5. trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani
  6. spedizione transfrontaliera.

Per i soggetti operanti in Italia nel settore dei rifiuti, tale contributo è pari allo 0,30 per mille dei ricavi relativi all’anno 2018, risultanti dall’ultimo bilancio, e altresì allo 0,30 per mille dei ricavi relativi all’anno 2017 risultanti dal relativo bilancio approvato, come recupero delle somme dovute per l’anno precedente (deliberazione n. 236/2018/A).

Con determinazione 173/DAGR/2019, l’Arera ha prorogato al 17 gennaio 2020 la scadenza del versamento del contributo 2019 per gli operatori del settore dei rifiuti.

Tutti i soggetti obbligati al versamento del contributo - ivi inclusi coloro il cui versamento è uguali o inferiori a 100,00 (cento/00) euro - sono tenuti a comunicare all'Autorità, entro il 28 febbraio 2020, i dati relativi alla contribuzione e tutte le informazioni richieste. Per la comunicazione dei dati relativi alla contribuzione è necessario utilizzare unicamente il sistema informatico di comunicazione disponibile sul sito internet dell'Autorità, previo completamento dell'accreditamento all'Anagrafica operatori dell'Autorità.

Tutti i soggetti obbligati al pagamento del contributo devono versare lo stesso, nella misura stabilita dalla deliberazione 355/2019/A, unicamente tramite bonifico bancario su apposito conto corrente intestato all'Autorità e di seguito riportato:

 

Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente
C.so di Porta Vittoria 27, 20122 Milano (C.F. 97190020152)
IBAN: IT 30 Y 05424 01601 000001004001

 

In sede di versamento nello spazio della causale dovrà essere specificata la Partita IVA o C.F, la ragione sociale e la dicitura "Contributo ARERA 2019/2018 RIFIUTI" secondo il proprio settore di appartenenza

I soggetti operanti nel settore dei rifiuti che devono provvedere a versare il contributo su più anni afferenti le diverse attività dovranno effettuare il versamento in modo distinto per ogni anno e specificare nella causale l'anno di riferimento e devono effettuare la comunicazione degli estremi dei versamenti con dichiarazione separata per ogni anno.

I soggetti che devono provvedere a versare il contributo riconducibile a più settori dovranno effettuare il versamento in modo distinto per settore e possono effettuare la comunicazione degli estremi dei versamenti con un'unica dichiarazione.

Per informazioni e chiarimenti si prega di consultare le istruzioni tecniche oppure è possibile contattare l'Autorità esclusivamente al seguente indirizzo e-mail: contributo@arera.it

Per opportuno supporto si allegano le istruzioni tecniche agli operatori per il versamento e comunicazione del contributo per il funzionamento dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente per l’anno 2019 nonché il manuale d’uso per l’accesso al sistema.


Professional Unindustria
×

Aldo della Peruta




Telefono: 0776 1720932
Mail: aldo.dellaperuta@un-industria.it


×

Federica Celardi




Telefono: 0684499714
Mail: federica.celardi@un-industria.it


×

Federico Di Palma




Telefono: 0684499742
Mail: federico.dipalma@un-industria.it


Unindustria
Sede Legale
Via Andrea Noale, 206
00155 Roma, Italia
Cod. Fis. 80076770587
T +39 06 844991
F +39 06 8542577
E info@un-industria.it