Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

News - 04/09/2017

Nasce "Italy for Movies"!

Inaugurato alla Mostra di Venezia il portale nazionale dedicato a chi cerca location ed incentivi per girare opere cinematografiche in Italia

Accrescere l’attrattività e la visibilità dei nostri territori in chiave turistica attraverso la produzione cinematografica e audiovisiva, intercettando un flusso crescente di investimenti dall’estero.
Questo l’obiettivo con cui è nato  Italy for Movies, la piattaforma web creata da Istituto Luce-Cinecittà, in collaborazione con l’associazione Italian Film Commissions e sotto il coordinamento delle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Mibact , a seguito della sottoscrizione del protocollo di intesa nel dicembre 2016.
Il portale è stato presentato all’Italian Pavilion del Lido di Venezia in occasione della 74 Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica ed  intende fornire ai produttori e registi italiani ed stranieri  interessati a girare le proprie opere nel nostro Paese, un ampio database geo-localizzato di luoghi completo di ogni informazione (mappe delle location, photogallery e informazioni sugli incentivi previsti),  con un ulteriore dettaglio di informazioni reperibili sui siti  delle singole film commission.
Tre i principali obiettivi di questa piattaforma: dare la possibilità a tutti gli interlocutori, soprattutto internazionali, di conoscere le location che l’Italia può offrire come set cinematografici e  audiovisivi; fornire un quadro organico delle agevolazioni e  contributi finanziari che lo Stato e le Regioni mettono a disposizione della produzione filmica e seriale; sostenere la diffusione dell’immagine di una Italia che possa tornare ad essere  non solo un "set a cielo aperto" ma anche una meta  turistica d'eccellenza.
In occasione dell’inaugurazione durante il Festival di Venezia, il Ministro Dario Franceschini ha sottolineato  come l'importante progetto consenta di far incontrare le esigenze creative e di produzione con la bellezza del patrimonio culturale italiano, dando altresì il segno di una maggiore attenzione delle istituzioni nei confronti del settore cruciale dell'industria creativa nazionale, coronata anche dalla recente approvazione della nuova legge sul cinema e l’audiovisivo.