Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

News - 22/04/2020

Economia del Lazio - Risultati della seconda edizione dell段ndagine Confindustria sull段mpatto del Covid-19 sulle imprese

Risultati del sondaggio svolto dal Centro Studi Confindustria, nella settimana del 6-10 aprile scorsi, sulle ricadute per le imprese dell弾mergenza sanitaria e dei conseguenti provvedimenti restrittivi - Focus Lazio

Il Centro Studi Confindustria ha condotto, nella settimana del 6-10 aprile scorsi, una nuova edizione del sondaggio sulle ricadute del Covid 19 e dei conseguenti provvedimenti restrittivi sul tessuto imprenditoriale italiano.

Per il Lazio, i risultati dell’indagine evidenziano una percentuale maggiore di imprese totalmente aperte ai sensi dei DPCM dell’11 e del 22-25 marzo scorsi, rispetto alla media nazionale (37% vs 30%); quote più elevate di dipendenti in smart working (45% vs 26%) e un minor ricorso agli ammortizzatori sociali (29% dei lavoratori contro il 53% della media nazionale).

L’impatto sul fatturato imputabile agli effetti del Covid-19 - a marzo 2020 – è pari in media al -34%, in linea con il dato emerso a livello nazionaledel -33%. Ciò a dimostrazione del fatto che, seppure in presenza di una più elevata quota di imprese formalmente attive e di un consistente ricorso al lavoro agile, il Lazio risenta come altrove del forte calo della domanda, della minore disponibilità di personale, delle disfunzioni delle catene di approvvigionamento e del sistema di trasporti e logistica.

Per quanto riguarda la gestione operativa, oltre alle difficoltà di reperimento dei DPI, la criticità maggiormente riscontrata è la mancanza della liquidità necessaria a garantire il normale funzionamento aziendale: il 53% del campione Lazio rileva questo aspetto, il 23% ne dichiara un livello di criticità elevato.

Alla domanda sulle strategie adottate per superare questo momento di difficoltà, le risposte si sono concentrate sulle strategie di diversificazione dei beni e servizi offerti (37% delle risposte Lazio; 33% Italia) e di aumento delle vendite e-commerce (23% Lazio; 20% Italia). Contestualmente, “l’attesa del ritorno alla normalità” accomuna la gran parte delle imprese (78% Italia, 73% Lazio).