Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

Video gallery - 12/07/2021

Una visione per la ripartenza

#eccellentipernatura Ŕ il progetto Rome Technopole di Unindustria e degli atenei del Lazio. Visiona il follow up dell'incontro tecnico che si Ŕ tenuto al Tempio di Adriano il 6 luglio scorso 👇

Roma avrà un nuovo importante polo universitario sulle tecnologie del futuro. Si è concluso con questo impegno del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti l’incontro tecnico del 6 luglio scorso #eccellentipernatura organizzato da Unindustria al Tempio di Adriano a Roma, insieme ad alcune importanti aziende associate.

In apertura il saluto del presidente della Camera di Commercio Lorenzo Tagliavanti in qualità di padrone di casa e della sindaca di Roma Virginia Raggi. Sul tavolo gli interventi del presidente di Unindustria Angelo Camilli e della rettrice della Sapienza – Università di Roma Antonella Polimeni che hanno illustrato le ragioni, gli obiettivi e le attività del progetto Rome Technopole.

“La nostra regione ha un potenziale innovativo molto forte – ha detto Camilli – ed è fondamentale intensificare e rilanciare le collaborazioni stabili tra università e imprese”.

“Occorre valorizzare e dotare di nuovi strumenti l’ecosistema dell’innovazione regionale – ha spiegato Antonella Polimeni - che richiede sempre maggiore integrazione di risorse, competenze, capacità tra il mondo delle università e della ricerca e quello industriale”.

Dall’idea iniziale di Unindustria di un politecnico romano, è nata la proposta di un polo multi-tecnologico e transdisciplinare di caratura internazionale per la didattica, la ricerca e il trasferimento tecnologico specializzato nei settori della Transizione Energetica e della Sostenibilità, della Trasformazione Digitale e dell’Agri-bio Farmaceutica.

Un nuovo hub accademico di eccellenza che unisce e valorizza i tre più grandi atenei pubblici della Capitale (Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre) e si caratterizza per una strutturale connessione con il tessuto produttivo locale e nazionale. Per questo motivo l’incontro ha messo a confronto oltre 20 importanti aziende associate ad Unindustria dei settori dell’ICT, dell’Energia e della Farmaceutica che hanno sottolineato la portata strategica di questa iniziativa e il grande interesse per le imprese alla ricerca di profili professionali altamente specializzati. Segno evidente che la linea finora portata avanti da Unindustria è essenziale.

Il Rome Technopole, infatti, nasce con l’obiettivo di raddoppiare il numero di laureati magistrali delle tre università negli ambiti disciplinari interessati dal progetto e per rappresentare un punto di riferimento nazionale della collaborazione e della contaminazione dei percorsi di ricerca tra mondo produttivo e mondo accademico.

Il progetto, sostenuto sin dalle battute iniziali dalla Regione Lazio, si candida ad essere selezionato tra quelli finanziati con le risorse del Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza per un investimento totale di 460 milioni di euro fino al 2026. Le attività dovrebbero partire già nel 2022 con i primi master, dottorati industriali e contamination labs e nel 2023 i primi nuovi corsi di laurea. In cinque anni il Rome Technopole punta a creare una nuova comunità di 800 ricercatori e tecnologi, 500 dottorati e 100 research fellows, grazie anche a 1.500 borse di studio.

Il presidente Nicola Zingaretti, oltre a garantire il supporto della Regione per le azioni che riguardano le linee di finanziamento del PNRR, ha ribadito che il Rome Technopole è un progetto fondamentale per la ripartenza del Lazio e per il futuro dei giovani e che per questo certamente si farà anche con fondi propri dell’Ente regionale insieme al contributo essenziale dei privati.

Conclusioni affidate al presidente Carlo Bonomi.

Il numero uno della Confindustria nazionale ha dichiarato che il Rome Technopole è un progetto di interesse nazionale e che la rete di competenze e relazioni di Confindustria lo sosterrà con decisione, perché è un progetto che sa guardare avanti, che innova, che rende le imprese protagoniste, ma soprattutto lavora su tutti i gap che il Paese deve impegnarsi a ridurre per tornare competitivo: di genere, generazionale, di territorio, ma soprattutto di competenze.

 

Il Rome Technopole promosso da Unindustria è l’inizio del nostro nuovo futuro.

 

Guarda alcuni momenti dell'incontro

 

 

Guarda il servizio del TGR Lazio

Dalla conferenza stampa di presentazione del Progetto 

"Il Politecnico di Roma" - (07-07-2021)

 

 

 

Visiona  in allegato la presentazione di Unindustria sul Progetto Rome Technopole 


Professional Unindustria
×

Daniela Quaranta Leoni




Telefono: 0684499511
Mail: daniela.quaranta@un-industria.it


×

Marco Stendardo




Telefono: 0684499260
Mail: marco.stendardo@un-industria.it