Contatti          Sedi
Bacheca    |   Login
 
Stampa Pdf Condividi Aggiungi ai preferiti

News - 26/07/2022

Bando Dottorati innovativi per le imprese e per la PA - Annualità 2022

La Regione Lazio ha pubblicato l'Avviso relativo all'Intervento per il rafforzamento della ricerca e innovazione nel Lazio - incentivi per i dottorati di innovazione per le imprese e per la PA - Annualità 2022

Una dotazione complessiva di euro 5.731.000,00 destinati all’attivazione di borse di studio per la realizzazione di percorsi triennali di dottorato di innovazione del XXXVIII ciclo da svolgersi in Italia e all’estero aventi caratteristiche di elevato profilo scientifico e con particolari requisiti di qualità e di respiro internazionale, da realizzarsi da parte di giovani laureati.

È questa la finalità dell’avviso pubblico “Interventi per il rafforzamento della ricerca e innovazione nel Lazio – incentivi per i dottorati di innovazione per le imprese e per la PA” – annualità 2022 che la Regione Lazio ha approvato in stretta continuità con le precedenti edizioni programmate nel 2020 e nel 2021 dalla Direzione regionale Istruzione, Formazione e Politiche per l’Occupazione.

L’avviso prevede due tipologie di proposte progettuali:

  • la prima tipologia si pone in continuità con l’esperienza già attivata nelle precedenti edizioni e prevede come attori dell’esperienza gli Atenei in partnership con Piccole, Medie e Grandi Imprese. È possibile coinvolgere anche Enti pubblici, fermo restando l’adesione obbligatoria di almeno una impresa.

Rientrano al suo interno:

• dottorati di innovazione afferenti le aree tematiche alla base della nuova “Fondazione Rome Tech”;

• percorsi di dottorato di innovazione ad ampio spettro settoriale che dovranno apportare contributi di conoscenza e innovazione finalizzati ad approfondire ambiti di ricerca strettamente connessi al tema dell’apporto di processi e pratiche di innovazione anche sociale all’interno di contesti produttivi e/o organizzativi.

  • la seconda tipologia riguarda la prosecuzione, la riedizione della sperimentazione di dottorati di innovazione pubblico-pubblico, seguendo il modello procedurale già adottato di candidatura degli atenei a divenire partner progettuali di proposte che saranno identificate in fase successiva dall’Amministrazione regionale e progettate in modo cooperativo una volta identificate le “coppie di attuatori” tra Direzioni regionali interessate e Atenei candidati.

Con riferimento alla prima tipologia (Atenei-Imprese), i percorsi di dottorato devono essere attivati da parte di Università statali e non statali riconosciute aventi sede nel Lazio, in collaborazione con Imprese aventi una sede legale o operativa nel Lazio.

Le borse di studio sono finanziate con massimali di importo, definiti in base a differenti modalità di strutturazione della partnership:

 1. nel caso di partnership tra Università e Grandi imprese, la sovvenzione della Regione Lazio sull’importo complessivo di una borsa triennale potrà arrivare al 50% del loro importo da parte della Regione Lazio; nella restante misura, vengono finanziate direttamente dalle imprese che aderiscono alla proposta progettuale presentata dalle Università;

2. nel caso di partnership tra Università e Piccole e Medie Imprese (PMI), studi professionali, enti no profit, fondazioni la sovvenzione della Regione Lazio sull’importo complessivo di una borsa triennale potrà arrivare al 70%; anche per questa tipologia, il restante contributo, dovrà essere finanziato direttamente dalle PMI/studi professionali/enti no profit/fondazioni che aderiscono alla proposta progettuale presentata dalle Università

L’avviso prevede la possibilità che parte del percorso di dottorato sia svolto all’estero per un periodo di mesi da 3 a 6, a partire dal secondo anno di dottorato.

L’importo complessivo della borsa triennale (quota pubblica e quota in capo alle aziende/enti partner) per lo svolgimento del dottorato sarà:

  •  pari a € 68.081,46 nel caso in cui il dottorato sia svolto interamente in Italia (36 mesi)
  • pari a € 73.068,90 nel caso in cui il dottorato preveda 30 mesi in Italia e 6 mesi all’estero.

Destinatari dell’intervento sono i giovani laureati che abbiamo conseguito il titolo di studio da non oltre 5 anni, a far data dalla pubblicazione del bando pubblico emanato dall’Università per la selezione di borse di dottorato che verranno finanziate a valere sul presente avviso pubblico e che saranno rivolte ad inoccupati o disoccupati, residenti o domiciliati nella Regione Lazio al momento dell’avvio del dottorato, che abbiano le competenze e i requisiti per l’accesso ai dottorati, in linea con i criteri stabiliti dalle Università ai fini dell’accesso alle borse.

Sono beneficiari del finanziamento e possono presentare proposte progettuali le Università statali e non statali, riconosciute dal Ministero dell’Università e della Ricerca con sede nel Lazio, per la prima tipologia in partnership con Piccole, Medie e Grandi Imprese, e/o altri soggetti descritti all’articolo 3 con sede legale o operativa nel Lazio e, nel caso in cui manifestino interesse per la seconda tipologia, in partnership con la stessa Regione Lazio.

Riguardo alla prima tipologia di dottorati nelle domande dovranno essere specificate: gli obiettivi e le tematiche disciplinari, la qualità del coinvolgimento dell’Università nelle varie fasi di progettazione del dottorato.

I progetti di dottorato di innovazione inerenti le aree tematiche afferenti al polo multitecnologico “RomeTech” (transizione energetica e sostenibilità, trasformazione digitale, biofarmaceutico e salute), dovranno chiaramente contenere descrizioni che ne giustifichino la candidatura a valere sulla dotazione finanziaria specificatamente destinata.

Le risorse finanziarie per il presente Avviso sono complessivamente pari ad euro 5.731.000,00, nell’ambito del PR FSE Plus 2021-2027.

La dotazione indicata si intende ripartita, in funzione della diversa tipologia di dottorati attivabili, nel modo seguente:

5.000.000,00 euro, destinati a finanziare i dottorati relativi alla prima tipologia che vedano il partenariato tra Università e Imprese aventi una sede legale o operativa nel Lazio, di cui

- il 60%, pari a euro 3.000.000,00 destinato al finanziamento di dottorati di innovazione afferenti le tematiche del polo multi-tecnologico “RomeTech”: transizione energetica e sostenibilità, trasformazione digitale, bio-farmaceutico e salute;

– il 40% pari a euro 2.000.000,00 destinati a finanziare i percorsi di dottorato di innovazione ad ampio spettro settoriale;

• 731.000,00 euro, destinati a finanziare i dottorati relativi alla seconda tipologia, attivati in via sperimentale partnership tra Università e Regione Lazio.

Le proposte progettuali, complete di tutta la documentazione richiesta dall’avviso, devono essere presentate a partire dalle ore 09:30 del 27.07.2022 entro e non oltre le ore 12:00 del 14.10.2022, esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito https://sicer.regione.lazio.it/sigem-gestione/ .

Per ricevere assistenza e supporto anche in fase di presentazione delle proposte è possibile rivolgersi al seguente indirizzo di posta elettronica dottorati-innovazione@regione.lazio.it a partire dal 27.07.2022.

In allegato la documentazione.

 

Allegati
Tag Articolo
Per informazioni
Tel. 0684499511
daniela.quaranta@un-industria.it
×

Daniela Quaranta Leoni




Roma

Telefono: 0684499511
Mail: daniela.quaranta@un-industria.it

Temi: economia,centro studi,sviluppo economico,statistiche,università,ricerca.trasferimento tecnologico,


Tel. 0684499231
daniela.marchetti@un-industria.it
×

Daniela Marchetti




Roma

Telefono: 0684499231
Mail: daniela.marchetti@un-industria.it

Temi: innovazione,trasferimento tecnologico,università,ricerca,progettazione,impianti,materiali,


Tel. 0684499260
marco.stendardo@un-industria.it
×

Marco Stendardo




Roma

Telefono: 0684499260
Mail: marco.stendardo@un-industria.it


Unindustria favorisce lo sviluppo
delle imprese del territorio di Roma,
Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo

Codice Fiscale 80076770587 - Fax +39 06 8542577 - PEC info@pec.un-industria.it

Do not follow or index