Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
  Contatti          Sedi
Bacheca    |   Login
 
Stampa Pdf Condividi Aggiungi ai preferiti

Voce delle imprese - 01/08/2022

50 anni di Publispei

Dal 1972 un viaggio che attraversa tre generazioni

Quest’anno ricorrono i 50 anni dalla fondazione di Publispei (1972). Vogliamo celebrarli riproponendone la storia ma per ripercorrere i momenti che ne hanno definito l’identità, i successi e le sfide, è necessario andare indietro di qualche decennio rispetto alla fondazione, trovando le sue radici negli anni 20. E’ quello infatti il periodo in cui il Maestro Cesare Andrea Bixio, papà di Carlo Andrea e nonno di Verdiana, firma alcune delle più grandi canzoni italiane, scrive le melodie del primo film sonoro italiano e ne realizza altre, a seguire, di enorme successo. Sono gli anni delle grandi emozioni e delle profonde passioni, che si respirano nelle opere musicali e cinematografiche permeando la cultura e il modo di essere dell’epoca. Sono gli stessi valori umani e artistici che creano il background nel quale cresceranno tutte le generazioni Bixio, imprimendo in ogni membro della famiglia, il senso di appartenenza a un mondo fatto di sorrisi, lacrime, persone e luoghi indimenticabili, storie appassionanti ed emozioni profonde. Sono queste radici, che prima Carlo Andrea e poi Verdiana, trasformeranno nella cifra identitaria delle attività di famiglia che allora come oggi mantengono un forte attaccamento alla tradizione con una continua spinta verso l’innovazione e la ricerca di nuove sfide che consentano di fare un passo in avanti nel mondo della cultura e delle produzioni, regalando emozioni agli spettatori di ogni epoca.

 

Nel 1980 Carlo Andrea Bixio, figlio del Maestro Cesare Andrea Bixio, cresciuto nel contesto di star musicali, esponenti della cultura, artisti ed attori e forte di una brillante carriera nelle produzioni musicali, di programmi e spettacoli di intrattenimento, entra nella compagine societaria della Publispei. Dopo aver rilanciato il Festival di Sanremo, nel 1997 da il via all’Era della Fiction producendo Un Medico In Famiglia, una serie che resterà nella storia della televisione italiana regalando al pubblico la Famiglia Martini, il prototipo della famiglia e il “Nonno d’Italia”, Nonno Libero, interpretato da Lino Banfi. Seguono altre fiction di enorme successo come I Cesaroni e Tutti Pazzi Per Amore, solo per citare le più amate. Carlo Andrea Bixio è stato un pioniere e un visionario, ha interpretato le tendenze del mercato ancora prima che si manifestassero e producendo con entusiasmo e con coraggio fiction innovative nel format e nei contenuti senza mai abbandonare il legame con i sentimenti universali che dominano le nostre vite: l’amore, la famiglia, gli amici, l’inclusione, il coraggio, la paura. Nel 2003 Carlo diventa presidente di Publispei e lo rimarrà fino alla sua prematura scomparsa nel 2011.
 

 

Verdiana Bixio - Publispei


Verdiana Bixio, Publispei


Nel 2011, l'improvvisa scomparsa di Carlo Andrea Bixio è un vero e proprio terremoto affettivo e professionale dal quale nascono sfide all’apparenza inaffrontabili. Ma è proprio la passione, la forza e l’esempio lasciati da Carlo che consentono di tenere dritto il timone e andare avanti. Dopo un periodo di assestamento è Verdiana Bixio, figlia di Carlo, che sceglie di portare avanti l’azienda e la sua mission: emozionare il suo pubblico e garantire la qualità e la creatività delle sue produzioni. Verdiana, al pari di chi l’ha preceduta, ha assorbito sin da giovanissima i valori e le emozioni del mondo dei grandi artisti, facendoli propri e trasformandoli in competenze nel mondo della musica, del doppiaggio e dell’adattamento. Dopo la laurea in lettere, entra in Publispei maturando una forte esperienza nella filiera produttiva dell’audiovisivo anche grazie alla volontà di Carlo che ha formato entrambi i suoi figli facendoli partire dai gradini più bassi dell’azienda in modo da dargliene una visione completa. Nel 2012 è lei a prendere le redini di Publispei diventandone presidente. 

 

Verdiana non è solo una figlia innamorata della storia artistica e professionale della sua famiglia, è un’appassionata del mondo dell’audiovisivo e una professionista di talento con una spiccata personalità creativa e intraprendente. Sarebbe stata un’opzione non misurarsi con una storia tanto lunga e piena di successi invece ha fatto in modo di proseguirla e dargli nuovo slancio attraverso scelte coraggiose che hanno portato in breve tempo alla produzione di format innovativi per l’azienda: il documentario per il cinema su Massimo Troisi dal titolo “Massimo, il mio cinema secondo me”,  il film di Giuseppe Piccioni “Questi Giorni”, in concorso alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, le serie “È arrivata la felicità”, “Amore pensaci tu”, “Extravergine", fino alla recente serie di grandissimo successo con Alessandro Gassman “Io ti Cercherò”.

 

Publispei ha messo il valore della tradizione e dell’innovazione che da sempre la accompagna nelle mani di una guida che con straordinaria passione, umiltà e caparbietà sta portando avanti con amore e successo i valori e le opportunità di Publispei. Oggi che compie 50 anni l'azienda guarda al futuro con fiducia, consapevole che questo traguardo non è che il primo passo per un viaggio che si rinnova e continuerà ad emozionare.

Tag Articolo
Per informazioni
Tel. 0684499323
davide.lucchetti@un-industria.it
×

Davide Lucchetti




Roma

Telefono: 0684499323
Mail: davide.lucchetti@un-industria.it

Temi: Comunicazione,Digital,Web,Social


Tel. 0684499250
francesca.ferraro@un-industria.it
×

Francesca Ferraro




Roma

Telefono: 0684499250
Mail: francesca.ferraro@un-industria.it

Temi: editoria,audiovisivo,consulenza,formazione,informazione,attività professionali


Tel. 0684499423
holger.lazzaro@un-industria.it
×

Holger Lazzaro




Roma

Telefono: 0684499423
Mail: holger.lazzaro@un-industria.it

Temi: Comunicazione,Digital,Web,Social,


Unindustria favorisce lo sviluppo
delle imprese del territorio di Roma,
Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo

Codice Fiscale 80076770587 - Fax +39 06 8542577 - PEC info@pec.un-industria.it