Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

News - 11/07/2012

Unindustria: la Giunta designa Maurizio Stirpe nuovo Presidente

La Giunta di Unindustria riunitasi sotto la presidenza di Aurelio Regina ha designato Maurizio Stirpe Presidente per il quadriennio 2012-2016

Maurizio Stirpe, Presidente della Prima spa, è il candidato unico alla successione di Aurelio Regina, a conferma di un ampio consenso ricevuto da parte delle grandi aziende, delle multinazionali, del Comitato Piccola Industria e del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria, la seconda associazione di Confindustria per numero di soci a cui aderiscono circa 3400 imprese, per 240 mila dipendenti, delle province di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo.

Il candidato, sul quale si sono espressi i membri di Giunta, è stato indicato in esito alle consultazioni della base associativa svoltesi nel mese di giugno presso le quattro sedi territoriali di Unindustria e coordinate dalla Commissione di Designazione composta dai Past President delle Articolazioni territoriali di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo, rispettivamente Luigi Abete, Arnaldo Zeppieri, Luciano Balzerani e Alessandro Scopetti.
Lo Statuto prevede che l’iter per il rinnovo della presidenza si completerà con la riunione di Giunta del prossimo 26 luglio, nella quale il candidato presenterà ufficialmente gli indirizzi generali del suo programma e la squadra. Successivamente con l’Assemblea generale del 26 settembre 2012 avverrà l’insediamento ufficiale del Presidente.
 
"Desidero esprimere la mia gratitudine a tutti i Componenti della Giunta per la stima e la fiducia che mi hanno voluto accordare” - così commenta Maurizio Stirpe a margine della Giunta che lo ha designato quale nuovo Presidente di Unindustria. “Un pensiero speciale lo intendo rivolgere a tutti gli imprenditori che mi hanno indicato alla Commissione di Designazione alla quale va il mio personale ringraziamento per il lavoro svolto in queste ultime settimane. Succederò ad Aurelio Regina al quale mi lega una sincera amicizia ed una profonda condivisione del percorso che la nostra Associazione ha da tempo intrapreso e che spero proceda spedito come è avvenuto fino ad oggi.
Se l’Assemblea confermerà questa designazione, erediterò un'Associazione che, mai come ora, sta diventando un modello di razionalizzazione e di semplificazione nell'odierno scenario confindustriale e che, per tale via, ambisce a divenire un punto di riferimento nella realizzazione della auspicata riforma di Confindustria che sarà varata nei prossimi anni.
Nei prossimi giorni lavorerò alacremente per elaborare Programma e Squadra che saranno necessariamente aderenti alle indicazioni formulate dai Nostri Associati alla Commissione di Designazione. Considerata la corrente attualità - conclude Maurizio Stirpe - sono consapevole che non sarà un compito semplice dare un contributo risolutivo alle problematiche con cui ormai da troppo tempo le nostre imprese sono obbligate, loro malgrado, a convivere. Tuttavia, l'unica cosa che posso garantire è che non mancherà mai ascolto, impegno, capacita di proposta e aderenza agli obbiettivi prefissati”.
 
Maurizio Stirpe, Presidente di Prima Spa e Vice Presidente di Unindustria con delega alla semplificazione del sistema associativo del Lazio, è nato a Frosinone il 31 luglio 1958, sposato, si è laureato con lode in Giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma ed è esperto in direzione strategica e gestione di imprese industriali.
E’ Presidente di Prima spa, società capofila di un gruppo industriale operante nel settore della progettazione e realizzazione di componentistica in plastica per l’industria dell’auto, della moto e degli elettrodomestici. Sotto la sua guida oggi l’azienda conta 2200 dipendenti con una dimensione internazionale: 11 stabilimenti operativi in Italia, 3 in Germania, uno in Francia, uno in Slovacchia e con sedi anche a Detroit e Shanghai.
Dal giugno 1997 a luglio 2001 è stato anche Presidente dell’Unione Industriali di Frosinone, riservando massima attenzione alle tematiche delle reti d’impresa, della formazione e dell’internazionalizzazione. Dal 2003 è stato componente della Giunta di Confindustria Lazio e poi membro nella Giunta di Confindustria nazionale di cui attualmente fa parte. Dal 2007 al 2011 è stato Presidente di Confindustria Lazio, contribuendo sia alla nascita di Fidimpresa Lazio che a quella di Unindustria.