Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

News - 19/05/2021

Lavoro: Partenza piano vaccinale nei luoghi di lavoro Regione Lazio.

Vaccinazione nei luoghi di lavoro – Partenza del piano vaccinale.

Con riferimento al questionario da voi compilato online con il quale avete fornito prime indicazioni per la campagna di vaccinazione straordinaria anti Sars Covid-2/Covid-19, di seguito un breve aggiornamento alla luce di recentissime indicazioni ricevute per le vie brevi dalla Regione Lazio con la quale abbiamo avviato un sistema di interlocuzione efficace per favorire l’operatività del Protocollo Nazionale 6 aprile 2021.

 

Avvio Campagna di Vaccinazione

La campagna vaccinale nei luoghi di lavoro potrebbe avere una accelerazione a fronte di una annunciata congrua disponibilità di vaccini già dalla prima settimana di giugno.

 

La Regione, nel confermare che i vaccini sono destinati esclusivamente ai dipendenti e non potranno essere estesi anche ai familiari, destinerà settimanalmente alla campagna vaccinale aziendale un numero importante di dosi e il vaccino disponibile, almeno in questa prima fase, sarà il VAXZEVRIA (Astrazeneca).

 

In allegato la scheda tecnica e il foglietto illustrativo AIFA del vaccino VAXZEVRIA (Astrazeneca) trasmessoci dalla Regione per ogni approfondimento.

 

 

Prime indicazioni sulla procedura vaccinale

Le prenotazioni dei vaccinandi saranno gestite in autonomia (senza il coinvolgimento della struttura pubblica) attraverso il medico competente o il medico individuato dalla azienda che supervisionerà le operazioni di vaccinazione. Al riguardo, si ricordano le indicazioni restrittive del Garante della Privacy.

Tutte le vaccinazioni effettuate dovranno essere registrate nel Sistema Informativo Anagrafe Vaccinale Regionale (AVR) accessibile tramite il portale www.salutelazio.it.

Ogni azienda sarà profilata su AVR quale Punto di Somministrazione (PdS) afferente alla ASL territorialmente competente.

 

Le ASL raccoglieranno i nominativi dei Medici che parteciperanno alla campagna vaccinale al fine di profilarli per l’utilizzo di AVR.

 

Regione Lazio e ASL, con il supporto tecnico di LAZIOcrea, forniranno istruzioni e manualistica per l’attivazione delle utenze dei Medici vaccinatori su AVR.

 

In particolare, sarà necessario compilare:

  • Excel con i dettagli del nuovo Punto Di Somministrazione;
  • Modulo per abilitazione nuove utenze;
  • Excel con elenco degli operatori che avranno accesso alle piattaforme AVR;
  • Moduli Privacy firmati dagli operatori.

I Medici vaccinatori effettueranno la compilazione e conservazione della documentazione, presso ogni PdS, relativa all’anamnesi pre-vaccinale dell’assistito.

Una volta conclusa con esito positivo tale fase preliminare, il Medico vaccinatore procederà con la somministrazione e quindi con la contestuale registrazione dell’evento vaccinale su AVR, tramite la compilazione di una serie di form con dati preimpostati a scelta vincolata/guidata.

 

Tramite AVR, ogni assistito riceverà l’attestazione semplice di ogni somministrazione vaccinale erogata e, decorse 48 ore dalla data di ultima somministrazione a conclusione del ciclo vaccinale prescritto, anche l’Attestato dotato di firma e sigillo digitali sul proprio FSE. Nel caso l’assistito non sia residente nel Lazio il certificato sarà trasmesso alla sua regione di residenza che provvederà alla registrazione sul FSE regionale.

 

Indicazioni di riferimento per l’allestimento dei Punti Vaccinali Territoriali Straordinari

Per quanto concerne l’allestimento dei Punti Vaccinali Territoriali Straordinari (PVTS) in allegato una Tabella, predisposta in sede di Conferenza Stato/ Regioni, che riporta le principali caratteristiche strutturali, funzionali e di dotazione in termini di arredi e materiali sanitari delle diverse aree/spazi dei PVTS. Tali indicazioni si riferiscono a punti vaccinali di aziende di medie dimensioni e, pur non costituendo un indirizzo vincolante, sono sicuramente un riferimento importante per l’organizzazione aziendale.

La Regione, per evidenti motivi logistici e anche per ottimizzare i costi di gestione alla luce della esperienza maturata negli Hub pubblici (ca 6/7 vaccinazioni/ora per postazione), ci invita a favorire l’aggregazione in Hub Interaziendali che potranno vaccinare a prescindere dall’età anagrafica dei lavoratori.

A tal fine, qualora non aveste ancora dichiarato la disponibilità a candidarvi come hub interaziendale, Vi invitiamo a segnalarcelo tempestivamente al seguente indirizzo e-mail: customercare@un-industria.it;

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento.

 

 


Professional Unindustria
×

Marcello Orifici




Telefono: 0684499353
Mail: marcello.orifici@un-industria.it


×

Andrea Aprile




Telefono: 0684499247
Mail: andrea.aprile@un-industria.it


×

Cristiana Campanella




Telefono: 0684499304
Mail: cristiana.campanella@un-industria.it


×

Aldo della Peruta




Telefono: 0776 1720932
Mail: aldo.dellaperuta@un-industria.it


×

Susanna Franzoni




Telefono: 0684499360
Mail: susanna.franzoni@un-industria.it


×

Rosalia Martelli




Telefono: 061908114
Mail: rosalia.martelli@un-industria.it


×

Pamela Morasca




Telefono: 0775817737
Mail: pamela.morasca@un-industria.it


×

Francesca Rosati




Telefono: 0684499808
Mail: francesca.rosati@un-industria.it


×

Marco Rughetti




Telefono: 0684499902 - 303
Mail: marco.rughetti@un-industria.it


×

Andrea Segnanini




Telefono: 0684499268
Mail: andrea.segnanini@un-industria.it


×

Chiara Antonelli




Telefono: 0684499334
Mail: chiara.antonelli@un-industria.it