Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

Documento - 29/03/2017

Un Convention Bureau per il turismo congressuale a Roma: “Cara Raggi, basta con i no. Diciamo si ad eventi straordinari come la Ryder Cup e a nuovi investimenti per la Capitale”

In allegato l'intervista del Corriere della Sera al vicepresidente di Unindustria con delega al Turismo e all'Industria creativa, Giampaolo Letta

In una intervista al Corriere della Sera di oggi mercoledì 29 marzo, Giampaolo Letta, vicepresidente di Unindustria con delega al Turismo e all'Industria creativa, sintetizza così la sua idea per far ripartire la Capitale insieme a tutta la nostra regione:

"Ci vogliono eventi straordinari e un piano di rilancio per Roma che passi anche dalla rinascita del turismo congressuale. Abbiamo individuato questo settore come driver di crescita e in Unindustria stiamo lavorando per la creazione di un Convention Bureau che si occuperà di attirare da tutto il mondo congressi e congressisti nella nostra città.

Letta, l'impegno di Unindustria per un Convention Bureau a Roma


Il Convention Bureau 

Modulo organizzativo con la funzione fondamentale di promuovere un dato territorio sul mercato attraverso l'aggregazione delle differenti componenti dell'offerta in un'ottica sistemica. Esso riveste un ruolo di particolare importanza nel marketing del segmento turistico congressuale (convegni, congressi, fiere, convention, viaggi di incentivazione, altri eventi aggregativi). Tra le sue principali funzioni quella di facilitare l’incontro tra domande e offerta garantire uno standard di qualità della destinazione, coordinare e rappresentare l’offerta, favorire il dialogo tra o tanti attori coinvolti pubblico/privati, fornire informazioni attendibili. Nella visione di Unindustria, Roma è chiamata a diventare una meta imprescindibile per il turista congressuale, un 'big spender' (il calcolo è una media di 700 dollari al giorno, il triplo della media) con una permanenza media di quasi quattro giorni, contro i due e mezzo degli altri. Se per il congressista l'esperienza sarà felice, tornerà in viaggio di piacere o con la famiglia".

Convention Bureau a Roma: le imprese ne hanno parlato anche in Unirete



Sul fronte del turismo congressuale, il Convention bureau sarà in grado di risolvere ogni problema, dal luogo del convegno all'albergo, fino ai biglietti per qualsiasi evento. Unindustria, con le altre associazioni, sta già lavorando anche insieme all'assessore al Commercio, Adriano Meloni, sia per combattere l'abusivismo che per destinare una quota della tassa di soggiorno che vale 120 milioni, circa il 5 per cento, alla promozione turistica.
Sull'importanza degli eventi, l'invito alla Raggi è più che esplicito: "Basta con i no: la Ryder Cup 2022, il torneo internazionale di golf più importante del mondo, si deve fare. È importante che la città sostenga l'evento ed appoggi con convinzione il provvedimento del Governo, che dovrà essere approvato dal Parlamento, relativo alla Garanzia pubblica che è bene specificarlo non è un contributo economico".