Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
 
  TUTTO    
  NOTIZIE    
  EVENTI    
  STAMPA    

News - 09/02/2017

Obiettivo Cina per la Commissione europea

Il piano per battere le destinazioni del Sudest asiatico nella partita del turismo - Enit sigla l'accordo con Alitrip

L’anno del turismo Europa-Cina fa partire le prime iniziative in vista del periodo speciale che vedrà i due Paesi uniti nella promozione degli scambi economici.

L’European travel commission spiega l’importanza di un mercato che vede ancora numeri troppo esigui di ingressi nel Vecchio Continente.

 

Un focus anche per Enit che oggi ha firmato l’accordo con Alitrip, il più grande marketplace online del mondo - del gruppo Alibaba - con 443 milioni di utenti attivi e un giro d’affari di 485 miliardi di dollari.

 In base all’accordo Enit, l’Italia benficerà di uno spazio tutto suo, denominato Italian National Pavilion, dedicato agli operatori italiani che potranno così fruire di una vetrina esclusiva e sfruttare le opportunità legate all’espansione del turismo locale tra i viaggiatori cinesi.

 

L’Europa del turismo guarda a quello che fa gola come il primo mercato outgoing per spesa turistica. I numeri sono allettanti: circa 120 milioni i viaggiatori  nel 2015, per duecento miliardi di dollari di economie; le destinazioni europee hanno attratto 10,1 milioni di visitatori.

La competizione è con le destinazioni del Sudest asiatico e la partita si gioca con il contributo di governi e aziende.